Consiglio scolastico

Candidati UDC per l’elezione del Consiglio scolastico

 

 

I simpatizzanti dell’UDC Valposchiavo stanno consolidando la loro attività, con l’intento di fondare ancora nell’anno in corso la sezione di valle. Nel recente incontro hanno pure deciso di partecipare alle elezioni del 17 giugno per il Consiglio scolastico con una candidata e due candidati. Nella Frazione di Prada si mette a disposizione Rosanna Crameri-Nesina, in quella di Campiglioni Marco Betti, mentre nella Frazione di Aino scende in campo Arno Marchesi. Il loro impegno è volto a promuovere una scuola in grado di rispondere alle esigenze di una società che deve e vuole affidarsi ad un alto livello formativo. La scuola dell’obbligo deve infatti offrire le condizioni migliori per agevolare l’accesso alla formazione professionale e a quella liceale. Per l’UDC, nell’ambito delle attività del Consiglio scolastico, è di fondamentale importanza il rispetto dei ruoli di tutte le persone coinvolte. La disciplina, l’ordine, il principio delle prestazioni a dipendenza delle capacità degli allievi sono obiettivi, per il cui conseguimento tutti (docenti, genitori, scolari) devono concorrere, assumendosi le loro ben definite responsabilità.

Durante l’ultima riunione i simpatizzanti dell’UDC hanno pure discusso una bozza di statuto della futura Unione democratica di centro Valposchiavo (UDC VP). Ci limitiamo a indicare l’articolo che ne riassume gli scopi: "L’UDC VP riconosce la forma democratica dello Stato e i principi dello Stato di diritto. Ha lo scopo di agevolare la partecipazione attiva delle cittadine e dei cittadini alla vita pubblica e si batte per l’indipendenza del Paese, per la tutela dei diritti popolari e della libertà dell’individuo, per mantenere il diritto e l’ordine, per difendere la nostra tradizione, i nostri valori e la nostra identità."

 

Simpatizzanti UDC Valposchiavo

 

www.udc-valposchiavo.ch